giovedì 30 aprile 2009

Chipa Guazù


Chipa Guazù in lingua guaranì vuol dire Torta Grande. E' un piatto tipico dal nordest argentino ed è fatto di mais, cereale che cresce molto bene in questa zona visto il clima caldo ed ùmido.
Piatto condiviso con il Paraguay e tutte le provincie argentine che confinano con questo paese.
Questo piatto acompagna tutti gli eventi speciali come battesimi, matrimoni, compleanni e non solo.
Con il "asado", la famosa grigliata di carne argentina, fatta nelle case ad ogni domenica o negli incontri tra amici o cene di lavoro. Questo sempre al nordest, quindi non sorprendetevi se trovate un argentino da altre parti che vi dica di non conoscere questa pietanza.


Questo sformato è molto fàcile da preparare. La ricetta originale prevede di farlo col mais crudo. Si prendono le panocchie giovani con i chicchi teneri che più di una famiglia coltiva nel loro orto. Altrimente si trovano nel mercato, meglio ancora quelle appena raccolte portate dagli stessi contadini.

Ho dovuto adattare la ricetta, usando il mais dolce in scatola, che va molto bene comunque. La prova è che ha sempre piacuto tantissimo a tutti!


Ingredienti:


600 gr. di mais dolce
1/2 bicchiere di olio di mais
1/2 cipolla dorata
1/2 bicchiere di latte
3 uova
3 cucchiai di farina comune
200 gr. di formaggio olandese (maasdam o gouda)
sale e pepe q.b.


Preparazione:


In un robot di cucina frullare il mais sgocciolato con il 1/2 bicchiere di olio. Non ridurlo totalmente in puera, piuttosto lasciare qualche grano intero, è bello che si senta il chicco.

In un tegame, sofriggere la cipolla tagliata sottile con un po' d'olio ed agiungere il latte. Lasciar asciugare un po' ma non troppo.

In una bowl mescolare la purea di mais con la cipolla cotta nel latte. Aggiungere le uova, il formaggio tagliato a cubetti ed i cucchiai di farina per farlo diventare più asciutto. Aggiustare di sale (attenzione che ha già il formaggio!) e pepare appena un po'.

Infornare in forno preriscaldato per 40-50 minuti a 180º.




Poi ci sono tante varianti como quelle che aggiungono un po' di prezzemolo tritto, o altre erbe aromàtiche.

E' un piatto molto ricco da se, perciò si può mangiare cosi, da solo.

Non mi resta che desiderarVi:

Buen Provecho!! (Buon Appetito!)

2 commenti:

  1. Gracias! Ricetta che funziona alla grande.

    RispondiElimina
  2. E un piatto tippico di Paraguay e si mangia in alguni provincie dell'Argentina. Informate bene prima.

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

E quando cucino mi piace ascoltare...